02 03 04 05 06 07 08 11

Prossimi appuntamenti

Una tra le più significative e importanti raccolta di racconti in versi di Fabrizio De André, uscita nel 1970, rielaborata e interpretata per band e due voci.
Parole e musica. Poesia recitata, cantata, suonata. Con quasi cinquant’anni di vita alle spalle, senza dimostrarli. “La Buona Novella” di Fabrizio De Andrè approda alla Fortezza Santa Barbara di Pistoia.Lo spettacolo prevede in programma altri brani di Fabrizio De Andrè.

  • 25 agosto 2020 - 21,30

    Fortezza Santa Barbara - Pistoia

Lo Stallo

 
 
 

"Lo Stallo"

Testi di Sandro Luporini, musiche Khorakhanè

Regia Davide Riondino

Voci: Davide Riondino, Fabrizio Coveri, Chiara Riondino

 

 

DOPO 14 ANNI SANDRO LUPORINI TORNA A SCRIVERE PER IL TEATRO
Il 19 aprile 2018 ha debuttato a Lucca al "Teatro del Giglio"  Lo Stallo, spettacolo inedito di Sandro Luporini, con Chiara e David Riondino. Sandro Luporini, pittore e scrittore viareggino e` stato per oltre trent'anni coautore di Giorgio Gaber e con lui ha inventato il Teatro Canzone.
Lo spettacolo, un'alternanza di canzoni e monologhi nella tradizione del Teatro Canzone, è interpretato da David Riondino, che firma anche la regia, e dalla sorella, Chiara Riondino, cantante dalla voce profonda, potente e straordinariamente espressiva. Con loro sul palco, il gruppo musicale dei Khorakhane` che ha composto le musiche di otto brani e il polistrumentista Luca Ravagni, gia` musicista per Giorgio Gaber. La produzione e` di DeepSide Music e MPL Communication.
Lo Stallo, il cui titolo allude a quella particolare conclusione del gioco degli scacchi in cui «la partita non ha vincitori ne´ vinti, e` immobile, eternamente sospesa», e` il racconto di un uomo che si sente incapace di un gesto qualsiasi che possa ridare un senso al mondo e alla vita.
David e Chiara Riondino, tra serie riflessioni e momenti comici, ci accompagnano in un viaggio nel nostro presente, nelle nostre nevrosi, negli aspetti piu` intimi della vita. La difficolta` di amare, la questione femminile, la mancanza di slanci vitali, la sessualita`, la solitudine, la vecchiaia, il dilagare assurdo e irrazionale della violenza, la morte – sono tutti temi che Luporini, con il suo testo, ci costringe ad affrontare, con analisi spietate e l'intelligente leggerezza dell’ironia.
E cosi`, se all'inizio dello spettacolo ci si chiede se «il buio che vedo e che forse c'e` / non e` nel mio tempo ma e` dentro di me», alla fine si ammette che, seppure messi costantemente alla prova dalla complessita` dell’esistenza, c'e` ancora qualcosa che possiamo fare, qualcosa che dipende soltanto da noi.
Sta a noi decidere di non incolpare il mondo, di non abbandonarci a un pessimismo senza scampo e di uscire con coraggio dalla nostra condizione di stallo, per cantare il piacere – e persino il dovere – di onorare la vita.
E` per dirci questo che, dopo quattordici anni di silenzio, Sandro Luporini, all'eta` di 87 anni, e` tornato a scrivere per il teatro. Per raccontarci, con l'autoironia e la profondita` che per oltre trent'anni hanno emozionato il pubblico italiano, di se´ e di noi.

 

 

1001201_551427948226168_673160945_n 1003140_551427181559578_824962636_n 1004902_551426941559602_79018251_n 10178084_346291855558677_3211468556612972330_n 10252003_346289952225534_6407598470870874166_n 10334389_10152026201791971_6529535404196020166_n 10344792_10152026190651971_6685797706281886986_n 10360452_346290908892105_5677418547376865163_n 10371675_10152026199686971_6647336234111495574_n 10371675_10152026199701971_9029715182818305982_n 10418861_346291725558690_2652177799602441482_n 10704182_10205810043999166_3450263492828837715_n 10922694_346291652225364_8248992927987174727_n 10931269_346290588892137_5396847501232775574_n 10931393_346290125558850_842357510871949932_n 10931402_346289908892205_5540251962845831573_n 21373_551427744892855_1752220095_n 374374_551426068226356_429065527_n 374385_551427861559510_1566306802_n 374388_551427158226247_145856669_n 404392_551427354892894_844863913_n 581413_551427268226236_7550170_n 73361_551427131559583_193957133_n 946273_551427094892920_465457810_n 971178_551427344892895_2050774419_n 998547_551427884892841_1420526543_n 998876_551427748226188_689006793_n BicioNico Bicio_1 Bicio_2 Bicio_3 Bicio_4 Davide Enrico Khorakhan_1 Khorakhan_2 Khorakhan_3 Khorakhan_4 Khorakhan_5 Khorakhan_6 Khorakhan_7 Khorakhan_8 Khorakhan_9 Matteo Nicoletta_1 Nicoletta_2 Nicoletta_3 Nicoletta_4 Nicoletta_5 Simone Vitignanostock1 Vitignanostock2 Vitignanostock3 Vitignanostock4 Vitignanostock5 Vitignanostock6 Vitignanostock7 Vitignanostock8 Vitignanostock9

Deepside Music

Via U. Foscolo, 13
Follonica (GR)

Email: dsiderecords@alice.it
Website: www.deepsidemusic.it

 

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sul mondo Khorakhanè

Social